• tattiche per promuovere i contenuti del tuo blog su Facebook

9 tattiche per promuovere i contenuti del tuo blog su Facebook

0 Condivisioni

Esistono innumerevoli modi per promuovere i contenuti del tuo blog, ma la maggior parte di essi richiede molto tempo. Contattare gli influencer o guadagnare backlink sono entrambe tattiche considerevoli ma gli esperti di marketing raramente hanno il tempo di completare questi compiti.

Con Facebook Audience Network che ora raggiunge oltre 1 miliardo di persone ogni mese, la piattaforma di social media è sempre più popolare tra gli esperti di marketing. E c’è una buona ragione per questo: il targeting per pubblico altamente specifico di Facebook ti consente di raggiungere le persone giuste al momento giusto.

Ecco perché dovresti promuovere i tuoi contenuti su Facebook:

  • Il post raggiungerà organicamente circa il 2% delle persone che “apprezzano” la tua pagina. Ma quel 2% non è il motivo principale per cui vale la pena condividere i post su Facebook.
  • Il successo delle tue campagne di Facebook a pagamento dipende dalla sua credibilità: le persone credono che il contenuto sia abbastanza buono da fare clic sul post?
  • Uno dei modi migliori per preparare i tuoi post di Facebook per una campagna promozionale è ottenere alcuni “mi piace” e condivisioni per dimostrarne il valore. Quando il tuo pubblico di destinazione nota che gli altri hanno “apprezzato” e condiviso il tuo post, saranno curiosi di saperne di più e forse anche di condividerlo.

Per ottenere i primi “Mi piace” e le condivisioni sotto il post che hai intenzione di potenziare, chiedi aiuto ai membri del tuo team.

Subito dopo aver pubblicato il post, invia il link al tuo team e chiedi a tutti di “mettere mi piace” e condividerlo con i loro amici. In questo modo, il tuo post otterrà i suoi primi “mi piace” necessari per migliorare la percentuale di clic dell’annuncio di Facebook.

  • I prezzi di costo per clic sono bassi rispetto ad altri canali a pagamento
  • Le opzioni di targeting ti consentono di raggiungere molti potenziali acquirenti
  • La promozione a pagamento espande la copertura organica del post
  • Le promozioni sono facili da impostare e gestire

Mentre esplori il valore della promozione a pagamento dei contenuti di Facebook, scopri le nove migliori pratiche che aiutano i tuoi contenuti a ottenere più clic a un costo inferiore.

Ti invito a leggere:

Non c’è alcun segreto per avere successo.

E’ il risultato di preparazione, duro lavoro e di imparare dai propri errori.

COLIN POWELL

  1. Condividi il tuo post su Facebook

Il modo migliore per iniziare a promuovere i tuoi contenuti su Facebook è gratuito. Pubblica un link all’articolo sulla pagina Facebook del tuo brand. Puoi farlo facilmente copiando l’URL del tuo articolo nella casella di condivisione di Facebook.

Più “Mi piace” = più credibilità = più clic

Dopo aver raccolto da 5 a 10 “Mi piace” per il post di Facebook del tuo articolo, passa al secondo passaggio: migliorare il tuo post di Facebook.

  1. Potenzia il tuo post di Facebook

I post potenziati sono il modo più semplice su Facebook per promuovere i tuoi contenuti. Tutto quello che devi fare è impostare un budget, scegliere il pubblico e fare clic su “Metti in evidenza”.

Nella mia esperienza, il momento migliore per mettere in evidenza un post di Facebook è circa un’ora dopo la pubblicazione dell’articolo originale.

Imposta la durata della campagna a pagamento per un giorno e utilizza un budget basso. Prima di tutto, vorrai vedere il rendimento della campagna prima di considerare un aumento del budget o del periodo di tempo.

Il modo migliore per condurre un rapido controllo della campagna Facebook è utilizzare Facebook Ads Manager.

Sarai in grado di vedere tre importanti metriche della campagna:

  • Costo per clic: indica il costo medio di ogni clic sul link per te
  • Percentuale di clic: valuta in che misura il tuo post promosso genera interesse sul tuo pubblico di destinazione
  • Costo per mille: comprendi quanto costa visualizzare il tuo post 1.000 volte. Misura l’importo speso in totale per una campagna pubblicitaria, diviso per le impression, moltiplicato per 1000.

Se sei soddisfatto dei risultati della tua campagna, puoi estenderne il budget. In caso contrario, fai un passo indietro per valutare il post stesso.

  1. Usa titoli accattivanti

L’80% dei lettori non riesce mai a superare il titolo di un articolo. La stessa regola si applica su Facebook: se il titolo non riesce a catturare l’attenzione della gente, non farà clic sul tuo annuncio.

Per creare un buon titolo di Facebook:

  • Mostra chiaramente il vantaggio al lettore
  • Includi numeri e fatti per aumentare la credibilità
  • Tieni i titoli corti (40-70 caratteri)
  • Usa verbi d’azione come Vai! Corri! Guarda! Cosa aspetti?
  1. Usa immagini ben progettate

Un altro aspetto cruciale che le persone considerano quando guardano i tuoi annunci di Facebook è l’immagine.

Ovviamente dovresti evitare le foto di stock, specialmente quelle gratuite, poiché le persone si stancano di vedere le pubblicità con gli stessi elementi visivi più e più volte.

Usa il tuo designer interno o crea le tue immagini attraverso aziende di strumenti pubblicitari incentrate su Facebook.

Suggerimento: per far notare il tuo annuncio in un feed di notizie sovraffollato, usa le immagini con un contrasto di colore elevato.

  1. Scrivi una copia irresistibile

Immaginiamo di aver scritto un titolo di post magnetico su Facebook e di aver trovato un’immagine pubblicitaria fantastica. Tuttavia, è ancora molto probabile che le persone non facciano clic sul tuo annuncio.

Ora che hai attirato l’attenzione del tuo pubblico con un’immagine affascinante, leggeranno la tua presentazione dell’annuncio prima di fare clic per andare al tuo articolo. La descrizione del tuo post potenziato è estremamente importante.

Alcune delle migliori tattiche per scrivere accattivanti copie promozionali includono:

  • Testimonianze e fatti per aumentare la credibilità
  • Domande per attirare l’attenzione della gente
  • Offrire soluzioni a problemi comuni
  • Utilizzare chiari inviti all’azione per mostrare il passaggio successivo
  • Giocare sulle emozioni delle persone e accendi la curiosità
  1. Creare test A / B

Se non sei sicuro di quale tipo di titolo, immagine o copia dell’annuncio funzioni meglio, c’è un modo semplice per scoprirlo. Creando un test A / B degli annunci di Facebook, puoi confrontare i risultati di più versioni di annunci e ottimizzare la tua campagna di conseguenza.

Quando promuovi i tuoi articoli su Facebook, ha senso testare:

  • Titoli di annunci multipli
  • Immagini pubblicitarie diverse
  • Due o più testi descrittivi principali
  • Descrizioni dei collegamenti
  • Fascia degli ascoltatori
  • Posizionamento dell’annuncio

Uno studio condotto su 37.259 annunci di Facebook ha rilevato che la maggior parte delle aziende ha un solo annuncio nelle proprie gallerie. L’uso di un singolo annuncio non ti consente di personalizzare il tuo pubblico, scoprire quali titoli funzionano meglio, quali immagini di annunci dovresti usare di più, ecc. Più test A / B fai, meno spendi in annunci con poco o nessun potenziale.

  1. Mirare alle persone giuste

Definisci il tuo pubblico per indirizzare solo le persone che sono probabilmente interessate all’articolo che stai promuovendo. La selezione del pubblico può anche influire sul costo per clic.

Per sviluppare una campagna a lungo termine o per assicurarti di scegliere come target lo stesso pubblico per altre campagne, utilizza la funzione Pubblico salvato.

Puoi scegliere come target le persone in base a:

  • Interessi
  • Posizione
  • Età
  • Genere
  • Stato delle relazioni
  • Comportamenti di acquisto
  • Livello scolastico

Suggerimento: quando promuovo articoli su Facebook, mi piace limitare il pubblico target a meno di 20.000 persone per avere un maggiore controllo sulla pubblicazione degli annunci.

  1. Utilizzare la funzione Pubblico personalizzato

La funzione Pubblico personalizzato di Facebook ti consente di scegliere come target le persone che hanno visitato il tuo sito Web o interagiscono con la tua pagina Facebook. Spesso sono il pubblico più prezioso da prendere di mira.

Se crei un pubblico personalizzato su Facebook e desideri scegliere come target le persone che hanno visitato il tuo blog o altre pagine Web, devi prima installare Facebook Pixel. Quindi seleziona “traffico web” nella funzione Pubblico personalizzato.

Le opzioni includono il targeting:

  • Tutti coloro che hanno visitato il tuo dominio
  • Persone che hanno visitato pagine web specifiche
  • Persone che hanno visitato pagine web specifiche ma non altre
  • Persone che non hanno visitato il tuo sito web per un certo periodo di tempo

Ad esempio, se desideri scegliere come target tutte le persone che hanno visitato il tuo blog, puoi scegliere come target gli URL per il dominio del tuo blog.

Suggerimento: crea un pubblico personalizzato di persone che hanno letto argomenti specifici sul tuo blog per pubblicizzare facilmente i tuoi nuovi contenuti su quell’argomento.

  1. Usa gli emoji

Di recente abbiamo eseguito un piccolo test con Spot per vedere se gli emoji hanno alcun effetto sul click-through e sui tassi di coinvolgimento dei post di Facebook.

Abbiamo scoperto che l’annuncio con l’emoji nel titolo aveva una percentuale di clic dello 0,84%, mentre l’annuncio senza emoji aveva un CTR dello 0,35%.

Suggerimento: se non sei aggiornato sugli ultimi emoji, usa Emojipedia per trovare quello giusto per il tuo titolo. Puoi copiare e incollare dalla sua casella di modifica del testo.

Conclusione

Promuovere articoli su Facebook è semplice e può avere un elevato ritorno sugli investimenti. Non preoccuparti se all’inizio sembra confuso. Dopo aver impostato alcune campagne, sarà come un gioco da ragazzi.

La prossima volta che pubblichi e cerchi un modo per promuovere i contenuti, crea una campagna di promozione di Facebook seguendo queste nove pratiche:

  • Condividi prima il post sulla tua pagina Facebook
  • Crea un post su Facebook potenziato
  • Usa titoli accattivanti
  • Includi immagini ben progettate
  • Scrivi irresistibile copia dell’annuncio
  • Crea test A / B per vedere cosa funziona
  • Scegli come target il tuo pubblico
  • Utilizza la funzione Pubblico personalizzato
  • Aggiungi emoji alla tua copia dell’annuncio di Facebook

 

Hai dubbi sugli annunci di Facebook o per promuovere i contenuti del tuo blog? Lascia un commento e troveremo la risposta che fa al caso tuo.

2019-07-29T12:21:08+01:00

Leave A Comment