• 3 potenti strategie per relazioni indolori con i clienti

3 potenti strategie per relazioni indolori con i clienti

7 Condivisioni

Quando sei un libero professionista, i tuoi clienti hanno un impatto su tutto.

Le persone con cui scegli di lavorare (e come scegli di lavorare con loro) influenzano direttamente il tuo reddito, stile di vita, livelli di produttività, salute mentale e la soddisfazione che guadagni dal lavoro autonomo.

In altre parole, le tue relazioni contano. Gli affari quando non sono costruiti su solide basi di fiducia, valore e rispetto reciproco, diventano stressanti e finisci per essere afflitto dalla terribile ansia che ne deriva. Nessuno fa del proprio meglio in quelle condizioni.

Ma la cosa buona è che ci sono alcuni modi semplici per prevenire quella perdita di controllo e costruire relazioni con i clienti forti e indolori che permettano a entrambi di prosperare.

Dove iniziano le cattive relazioni

Sono in genere il risultato di confini poco chiari, di comunicazioni scadenti o di una mancata corrispondenza nella strategia di marketing. Naturalmente, questi sono tutti i problemi che puoi risolvere.

Modificando i processi operativi è possibile:

  • Migliorare drasticamente la qualità del tuo pool di clienti
  • Rinnovare il modo in cui lavori e gestisci i tuoi progetti
  • Aumentare la produttività, la soddisfazione sul lavoro e la felicità quotidiana

Ma prima di dare un’occhiata a tre potenti strategie che possono far accadere queste cose, dobbiamo parlare di ciò che potresti fare accidentalmente per sabotare le relazioni con i tuoi clienti.

Stabilisci dei limiti (e rispettali) per guadagnare il rispetto del tuo cliente

Creare chiari confini tra il lavoro e il resto della nostra vita è qualcosa che tutti i lavoratori autonomi devono fare. È per questo che creiamo termini di servizio e linee guida operative. Ma non è sufficiente solo annotare questi processi: dobbiamo seguirli.

Lasciare scorrere piccoli problemi o cedere a “solo una volta” mostra ai tuoi clienti che non rispetti i tuoi confini, quindi perché dovrebbero farlo loro?

Se sei pieno di ansia e stress inutili a causa di un cliente scoraggiante o invadente, potresti dover riflettere su quanto stai seguendo le tue regole.

Grandi aspettative: perché è così importante controllare i canali di comunicazione

Le regole che imposti sulla tua comunicazione sono importanti. Se non riesci a controllare i canali di comunicazione, puoi aspettarti email “urgenti” venerdì sera tardi e messaggi di Facebook che chiedono una risposta a “solo una domanda veloce”.

Quando non imposti delle regole i tuoi clienti faranno le proprie. E posso garantire che si aspetteranno da te più di quanto non immagini (e per cui sei pagato).

È qui che diventano chiare le linee guida per la comunicazione.

Ecco alcuni utili punti di partenza per controllare in sicurezza le comunicazioni dei tuoi clienti:

  • Evita di comunicare il tuo numero di cellulare personale. Usa un’alternativa come Slack o Skype per le chiamate dei clienti e il contatto.
  • Se si utilizza Facebook Messenger, impostare la risposta automatica. Assicurati che i tuoi clienti sappiano che mentre controlli questo canale, non è una linea diretta monitorata 24/7. Dì loro il tuo metodo preferito.
  • Limita le chiamate dei clienti programmate a una volta alla settimana. Puoi fare un riepilogo della settimana precedente e impostare le aspettative per ciò che consegnerai per la settimana successiva tutto nella stessa chiamata. Per domande meno urgenti devi essere in grado di spostarle su un canale più conveniente come la chat.
  • Rendi visibili i tuoi orari di contatto nella tua firma e-mail. Questo è un modo semplice per far sapere ai tuoi clienti quando sei disponibile per il contatto e, soprattutto, quando non lo sei.

Una comunicazione chiara è fondamentale per relazioni sane con i clienti e una giornata lavorativa meno stressante. Quindi imposta anticipatamente le aspettative, limita il più possibile l’accesso e mantieni i limiti impostati.

Controlla te stesso: le tue aspettative e le tue emozioni stanno contribuendo al problema?

Mentre è bello poter incolpare il cliente per eventuali vibrazioni negative che si insinuano nella tua relazione, è saggio fare un passo indietro e vedere se potresti essere parte del problema.

So di avere una tendenza a ripensare le cose e, a volte, ciò ha portato un eccesso di emozioni e aspettative folli nel mio processo decisionale e comunicativo. Quando lavori per te stesso (e probabilmente da solo), è molto facile creare la tua ansia (spesso per cose sciocche).

Ma allenarti con tecniche semplici e imparare a eliminare l’emozione che puoi dalle interazioni con i clienti ti renderà più facile prendere decisioni più intelligenti e ottenere il rispetto delle persone con cui scegli di lavorare.

Ti invito a leggere:

Leadership è una potente combinazione tra strategia e carattere.

Ma se ti deve mancarne una, fa che sia la strategia.

NORMAN SCHWARZKOPF

Tre semplici strategie in grado di filtrare i clienti difficili

I clienti fantastici non sono unicorni; esistono davvero. E quando ti concentri su processi chiari e posizionamento intelligente, saranno molto più facili da trovare. È tempo di esaminare alcune modifiche che puoi apportare per evitare del tutto i clienti dolorosi.

Queste sono tre delle mie strategie preferite per trovare clienti migliori e gestirli in modo più efficace:

Strategia n. 1: cerca subito clienti di alto valore

I clienti di alto valore sono la chiave per facilitare le operazioni e un ambiente di lavoro piacevole è migliore.

I clienti di alto valore apprezzano il tuo contributo e la tua competenza, ti considerano molto più di una semplice macchina a noleggio. Ti pagano anche molto bene, perché non stanno acquistando un servizio di merce che può essere venduto dal miglior offerente.

I clienti di alto valore ti rispettano come l’esperto che sei e apprezzano il tuo tempo e il tuo contributo. E da quello che ho trovato, il modo più efficace per ottenere questa razza superiore di clienti è usare metodi superiori per attirarli.

Ecco alcune cose da considerare per iniziare ad attirare il giusto tipo di clienti con cui andare avanti:

  • Crea di più (e fallo costantemente). Il contenuto crea la tua autorità e ci sono molti modi in cui puoi utilizzare ciò che crei per promuovere la tua attività, aumentare le vendite e aumentare il tuo valore.
  • Mettiti là fuori. Sali sul radar delle persone con cui vuoi lavorare. E una volta che sei lì, mostra la tua esperienza al meglio delle tue capacità (è qui che i contenuti sono utili). La rete è più semplice quando si dispone dei contenuti per il backup.
  • Rendi evidente che puoi essere assunto. Fai sapere alle persone che puoi risolvere il loro problema. Meglio ancora, diventa così bravo ed ottieni il permesso di contattarli.
  • Cerca potenziali clienti che non hanno bisogno di essere convinti del tuo valore: lo hanno già.

Esempio: quando commercializzi i tuoi servizi di scrittura, segui i potenziali clienti che si stanno già pubblicizzando bene. Perché questo ti dice che danno valore a ciò che stai vendendo. Non dovrai convincerli che avere materiale di marketing ben scritto è importante. Lo sanno già. “

Le relazioni basate sul valore e basate sul rispetto riducono attrito, mal di testa e inutili avanti e indietro tra te e i tuoi clienti. E nella mia esperienza, i clienti che rispettano e apprezzano il tuo lavoro tendono semplicemente a lasciarti fare le tue cose, dandoti la libertà e la flessibilità che noi freelance desideriamo.

Strategia n. 2: posizionati come esperto con una chiara direzione strategica

Puoi fare due cose importanti per la tua azienda:

  • Semplifica la conversione di un potenziale cliente in un cliente
  • Crea entrate da tutto il tempo e gli sforzi che spendi per la tua proposta

Trova un modo per addebitare un piccolo impegno a prezzo fisso che offre una piccola quantità di valore a un cliente, mentre li prepari a investire in un impegno molto più ampio (come riprogettare il loro sito web)

Se trascorri ore in proposte e progetti di piani per i progetti dei tuoi clienti, considera di trasformare quel processo in un piccolo prodotto unico e di fartelo pagare.

Quindi, anche se decidono di andare altrove, stai facendo soldi per il duro lavoro che dedichi all’apprendimento dei tuoi clienti e di ciò che vogliono realizzare.

Strategia n. 3: a bordo dei tuoi clienti con raffinatezza

Se riesci ad arrivare a un nuovo cliente, vorrai fare una prima impressione impeccabile. La migliore opportunità per dimostrare la tua professionalità è fissare aspettative per lavorare insieme e rafforzare il modo in cui ti piace fare affari.

Quando hai processi efficaci, riduci lo stress di trattare con qualcuno di nuovo e, allo stesso tempo, crei fiducia con il tuo cliente tenendolo informato e aggiornato.

Ai clienti piace sapere che sai cosa stai facendo. Un processo ben progettato infonde fiducia e chiarisce ampiamente che sei un professionista raffinato in grado di offrire i risultati promessi.

Non lasciartelo sfuggire: esci dal problema

Se il tuo pool di clienti è poco soddisfacente e il tuo lavoro sta diventando meno piacevole e più drenante, potrebbe essere il momento per te di apportare alcune modifiche strategiche al modo in cui costruisci e sviluppi le tue relazioni.

Se ti senti bloccato con i clienti difficili, implementa una delle tre strategie di cui ho parlato oggi:

  • Ottieni clienti di valore più elevato migliorando le tue prospettive. Clienti migliori = meglio tutto.
  • Posizionati come esperto. L’addebito per la proposta garantisce ai tuoi clienti il ​​miglior lavoro. E vieni pagato per il tempo e lo sforzo che dedichi.
  • Lucida il tuo processo per dimostrare la tua abilità. Tieni il cliente informato e a suo agio con un sistema ben oliato, questo semplificare il tuo lavoro.

Quando ti concentri sulla costruzione di fiducia, valore e rispetto nelle relazioni con i tuoi clienti, non solo guadagni clienti migliori ma guadagni la soddisfazione di lavorare con persone fantastiche che alimenteranno il resto della tua vita.

2019-07-29T13:07:23+01:00

Leave A Comment